Arte e storia a Forte dei Marmi

Arte e storia a Forte dei Marmi

Arte e storia a Forte dei Marmi. Scoprire la famosa città di Forte dei Marmi nella costa Toscana.

Forte dei Marmi prende il nome dalla combinazione di due elementi che caratterizzano la sua storia: il piccolo Forte, situato nel centro della città (la rosa e il grazioso piccolo forte nella piazza principale della città, proprio di fronte alla famosa Pizzeria di Vallé ) e il bellissimo, prezioso marmo delle Alpi Apuane, le cui cime sono a soli 20 km dalla città.
Le origini di Forte dei Marmi risalgono alla costruzione e all'uso di una nuova strada, la "Via Marina" nel XVII secolo, che collegava l'entroterra con un importante porto marittimo per il commercio del marmo in tutto il mondo. Questo famoso percorso coincide con quello della "Via della palude", "Via Nuova" e "Via della Magona". Questa nuova strada è stata progettata dal maestro scultore Donato Benti e dal grande scultore Michelangelo Buonarroti. La nuova strada fu utilizzata principalmente per il trasporto del marmo e, in secondo luogo, per il commercio del ferro che un tempo veniva via mare, e successivamente venne lavorato nella siderurgia della Versilia.
Il muro del magazzino di Via Nuova Marina fu costruito nel 1629 e fu la prima costruzione in muratura di Forte dei Marmi. L'edificio, ristrutturato, si trova in Via Duca d'Aosta, al n. 37.
Durante il governo mediceo fu registrato un significativo aumento nello sfruttamento delle cave di marmo: importanti scultori maestri come Michelangelo e Giambologna, che andarono personalmente a selezionare i marmi da modellare nelle loro opere e poi affidarono l'opera ad artigiani locali. Ora puoi visitare il forte settecentesco (il forte rosa), che ora è un museo e che è il simbolo di Forte dei Marmi, e le bellissime sculture contemporanee nei famosi studi artistici della bellissima città di Pietrasanta, a pochi chilometri da Forte dei Marmi!